Sophie Taricone ormai è una piccola donna: la figlia di Pietro a 7 anni dalla sua morte – Caffeina


Sophie Taricone era solo una bambina quando giocava felice con il papà Pietro. Ma ormai è grande e somiglia in modo impressionante al “guerriero” che tutti abbiamo amato. Ecco come la ritroviamo, insieme alla sua mamma bellissima


Sono passati 7 anni dalla morte di Pietro Taricone, un evento tragico e improvviso che ha spezzato la sua giovane vita, strappandolo ai suoi affetti più cari: la compagna e la figlia che all’epoca era solo una bambina. Oggi Sophie Taricone è cresciuta, ha 12 anni e con la mamma Kasia Smutniak ha un rapporto bellissimo. Qualche mese fa le abbiamo viste insieme, in compagnia del nuovo compagno dell’attrice, il produttore Domenico Procacci, in occasione del gala benefico per Amatrice, a due mesi dal terremoto che ha colpito con violenza gli abitanti del borgo dell’Italia centrale. Ora che la figlia è diventata grande, Kasia ha deciso di presentarla al pubblico, lo stesso che ha amato il padre e che ha sofferto per la sua prematura scomparsa. Guardando le immagini che ritraggono Sophie, non si può non notare la somiglianza con il “guerriero” Pietro: ha gli stessi colori e gli somiglia in modo impressionante. Una ragazza molto bella che, sebbene abbia perso il papà, non ha dimenticato il sorriso. (Continua a leggere dopo la foto)
La Smutniak, dopo la morte di Pietro, per cercare i superare la perdita, ha deciso di dedicarsi con tutta se stessa al lavoro e alla sua famiglia. Ha trovato di nuovo l’amore e si è legata a Procacci da cui nel 2014 ha avuto il suo secondo figlio, Leone. Nelle immagini che ritraggono la famiglia si vede sempre una Kasia tenerissima nel ruolo di madre. Ormai quel brutto giorno in cui morì il suo compagno è lontano, ma i suoi occhi rivivono in quelli della dolcissima Sophie. (Continua a leggere dopo le foto)


Pietro Taricone è morto in seguito a un incidente paracadutistico, a lanciarsi con lui c’era anche Kasia che riuscì ad atterrare indenne. “È morto felice” raccontò Kasia con le lacrime agli occhi qualche anno dopo. La nascita di Sophie diede un senso alla sua vita da adulto, rendendolo felice oltre ogni immaginazione. Quando è nata la sua bambina, Pietro aveva già abbandonato il mondo dello spettacolo fine a se stesso, per dedicarsi a progetti più ambiziosi che ha avuto la possibilità di curare solo in parte.

To Top