Padre costretto a scegliere quale gemella siamese salvare: decisione tra le lacrime – IL VIDEO – Caffeina


Padre costretto a scegliere quale gemella siamese salvare: decisione tra le lacrime


Un corpo, due teste. E così sarà per sempre: le gemelle siamesi resteranno insieme fino alla morte. Davanti alla scelta di dovere decidere quale figlia avrebbe dovuto vivere e quale morire, il papà non ci ha pensato. Era volato dal suo Paese a Londra per cercare di dare speranza alle figlie. Ma quando il Great Ormond Street Ibrahima ha fatto la sua scelta, col cuore e con la fede.

Quella che ha dovuto affrontare Ibrahima è stata una decisione impossibile, come lui stesso dice, ed è questo il titolo del documentario realizzato dalla Bbc in onda nelle prossime ore. Ibrahima ha lasciato il proprio Paese, la Nigeria, e con le gemelle siamesi, la moglie e gli altri quattro figli ha raggiunto Londra per parlare coi chirurghi Great Ormond Street Hospital (Gosh), un ospedale specializzato in questi tipi di intervento. Ma di fronti al quadro clinico, il professore Paolo De Coppi, il chirurgo italiano che guida l’equipe medica, ha emesso una sentenza senza appelli: Ndeye non sarebbe potuta sopravvivere all’intervento. Continua dopo la foto

Ndeye è la più calma delle gemelle siamesi, il ghiaccio come la chiama il papà. Ma è anche quella col cuore più debole. E davanti all’impossibilità di dare un apparato digerente, un fegato e un intestino a una delle due, sarebbe lei quella destinata alla morte. Una scelta che Ibrahima non ha preso, o meglio, ha fatto una scelta differente: ha fatto parlare il cuore e la sua fede. Lui, musulmano sufi, non ucciderà una delle sue figlie. Continua dopo la foto

Anche se il loro destino è segnato visto che a breve entrambe moriranno. “Sarò qui con loro, fino alla fine”, ha detto Ibrahima, “non posso decidere di uccidere una delle due, le amo entrambe”. LA reazione delle rete non si è fatta attendre:“Bisogna solo accettare la scelta del padre e il parere dei medici. Personalmente non vorrei mai trovarmi in questa situazione ma alla fine credo che opterei per salvarne almeno una. Povere piccole”, scrive un utente. Continua dopo la foto

E un’altra aggiunge:“E’ un dilemma atroce….. non decidere e lasciare che entrambe le tue figlie muoiano o salvarne solo una ? non credo che deciderei di lasciarle morire entrambe se l’altra avesse la possibilita’ di una vita normale. Tra l’altro mi pare di aver capito che non sarebbe lui a decidere chi morirebbe…”.

Ti potrebbe anche interessare: Freschi, semplici e buonissimi, ecco gli “Spaghetti del Brigadiere”. Si preparano in 5 minuti – IL VIDEO

To Top