“Morirò tra poche ore”. Quello che scrive nel suo ultimo post commuove tutti. Affida le sue ultime volontà a Facebook, poi, poco dopo, si spegne per sempre. Quello che “lascia” è una meravigliosa eredità: il testamento social che sta facendo piangere il mondo intero


Si chiamava Holly Butcher ed aveva appena 26 anni. A portarsela via è stato un terribile cancro alle ossa che l’ha devastata in poco pochissimo tempo. Ad appena 24 ore dalla morte, tuttavia, Holly ha voluto scrivere qualcosa, cosicché il suo pensiero sia potuto rimanere anche dopo di lei. “Mi sono sempre immaginata di crescere vecchia con rughe e capelli grigi – scrive Holly su Facebook – probabilmente causati da una numerosa famiglia che avevo pianificato di costruire con l’amore della mia vita. Ma questo è il problema della vita: è fragile, preziosa e imprevedibile e ogni giorno che passa non è un nostro diritto, ma un dono che ci viene dato. La possibilità di morire giovani è una cosa che molte volte ignoriamo” ha sottolineato Holly, aggiungendo: “È strano realizzare, quando hai solo 26 anni, che il tempo a tua disposizione sta per scadere”. Per questo “voglio che le persone smettano di preoccuparsi riguardo alle piccole cose stressanti e senza senso che capitano quotidianamente” ha scritto la 27enne scomparsa all’inizio di gennaio, proseguendo: “Ricordate che tutti abbiamo lo stesso fato ad attenderci, per cui concentratevi su ciò che vi fa sentire utili”. (Continua dopo la foto)


“Quando vi lamentate riguardo a cose ridicole – continua – pensate a chi affronta i veri problemi. Siate grati che i vostri non siano così grandi e passate oltre. Una volta fatto, prendete un bel respiro e alzate gli occhi al cielo blu e verso gli alberi verdi: il mondo è meraviglioso. Pensate a quanto siete fortunati per riuscire ancora a respirare. Siate riconoscenti per ogni giorno in cui non avete dolori e soprattutto date, date, date” ha ribadito la 27enne ricordando di aver incontrato tante persone generose da quando si è ammalata. Abbandonatevi nella natura. Provate a godervi l’istante invece di immortalarlo con i vostri smartphone. La vita non è fatta per essere vissuta attraverso uno schermo. Assaporate il momento” ha scritto ancora Holly nel lungo post, concludendo: “Lavorate per vivere, non vivete per lavorare. Non fate ciò che gli altri credano che valga la pena fare. Dite ai vostri cari che li amate. E se qualcosa vi rende tristi, sappiate che avete il potere di cambiarlo”. (Continua dopo le foto)

Holly si è spenta dopo qualche ora aver scritto queste splendide parole. Lei, ragazza australiana del New South Wales, prima di ammalarsi di questo infame male, era una donna dalle mille risorse, piena di vita e positività. Quello che ha voluto scrivere è stato un appello, non di certo un monito, ma una sorta di messaggio riservato a parenti e amici. Inutile dire che le parole di Holly sono diventate virali in tutto il mondo e la sua storia condivisa davvero dappertutto. Ora le sue parole risuonano come campane in ogni angolo del globo come un’eterna festa piena di sorrisi. Gli stessi che Holly ci lascia in eredità, l’eredità più grande del mondo.

To Top