Mamma e figlia di 37 e 15 anni trovate morte in casa, sono state strangolate – IL VIDEO – Caffeina


Mamma e figlia di 37 e 15 anni trovate morte in casa, sono state strangolate


L’Irlanda del Nord è sotto shock per la fine di Giselle e Allison Marimon-Herrera, madre e figlia, la prima di 37 anni, la seconda di 15. I corpi senza vita sono stati ritrovati nella loro abitazione di Newry, antica cittadina a 60 km da Belfast e 100 da Dublino. Secondo le prime ricostruzioni della polizia, si tratterebbe di un caso di omicidio-suicidio: nell’appartamento è stato ritrovato anche il corpo di un uomo, il compagno della donna, che dopo averle uccise si sarebbe tolto la vita impiccandosi.

Giselle Marimon-Herrera era originaria della Colombia e aveva 37 anni, mentre la giovane trovata morta sul posto era sua figlia Allison, di soli 15 anni. A seguito del ritrovamento di un terzo cadavere, quello di un uomo impiccato, gli agenti hanno subito classificato il caso come omicidio-suicidio. Le ipotesi al vaglio degli inquirenti rimangono comunque svariate e l’omicidio-suicidio deve ancora essere confermato. (Continua a leggere dopo la foto)

La morte risale a tre giorni prima del ritrovamento, e sui corpi delle due donne sarebbero stati ritrovati segni di strangolamento. L’allarme è stato lanciato dai parenti direttamente dalla Colombia, paese d’origine di Giselle Marimon-Herrera, che da quattro anni si era trasferita in Irlanda, riunendosi nel 2017 con l’amatissima figlia Allison. Ancora da chiarire la dinamica della tragedia e soprattutto le cause: dettagli più incisivi potranno arrivare soltanto con i risultati dell’autopsia, che saranno resi noti non prima della prossima settimana. (Continua a leggere dopo la foto)

“È un dramma inenarrabile”, ha commentato il detective Jason Murphy. Secondo quanto riporta la stampa locale, la famiglia di Giselle e Allison avrebbe chiesto al consolato colombiano di permettere loro l’ingresso quanto prima possibile in Irlanda per dare alla mamma e alla figlia un ultimo saluto. Sono stati proprio i parenti colombiani delle due ha lanciare per primi l’allarme, preoccupati di non ricevere da giorni loro notizie. Giselle si era trasferita nel Paese europeo circa 4 anni fa. Sua figlia Giselle, nata in Spagna, l’ha raggiunta nel 2017. (Continua a leggere dopo la foto)

È probabile che il loro assassino, che poi si è suicidato, avesse una relazione con la 37enne, formando una coppia che i vicini di casa hanno descritto come “tranquilla e gentile”. Su richiesta della famiglia, in queste ore il consolato colombiano sta cercando di velocizzare le procedure per consentire ai parenti l’ingresso in Irlanda del Nord. Considerate dai vicini due persone tranquille e gentili, fra i più colpiti dalla tragedia sono gli amici e i compagni di scuola di Allison, definita una ragazza intelligente, simpatica, educata e sempre sorridente.

Ti potrebbe anche interessare: Morte Luke Perry, finalmente parla ‘Brenda’: l’addio al suo ‘Dylan’ spezza il cuore in due – IL VIDEO

 

To Top