Federica Panicucci nella bufera dopo il fuori onda. Poi, in diretta, a Mattino 5… – IL VIDEO – Caffeina


Federica Panicucci nella bufera dopo il fuori onda. Poi, in diretta, a Mattino 5… Dopo le parolacce e gli insulti intercettati da Striscia in camerino, la conduttrice non ha scelta. Apre la puntata e, dal centro dello studio, ‘affronta’ il collega. Che reagisce così


Ha fatto, ovviamente, scalpore, il fuori onda di Federica Panicucci mandato in onda nell’ultima puntata di Striscia la notizia. Ha fatto scalpore perché la conduttrice di Mattino 5, che in tv vediamo sempre composta, perfetta, con i suoi tacchi a spillo e i suoi tubini dai colori sgargianti, ha davvero perso le staffe. Chiaramente Federica non immaginava che il suo sfogo sarebbe stato poi ascoltato da milioni di italiani, quindi si è proprio lasciata andare. “Cretino”, “testa di caz**”, “figlio di buona donna” ha detto da dietro le quinte riferendosi al collega Francesco Vecchi che, a sentire quegli insulti, non sarà certo rimasto bene. Il motivo dello sfogo è relativo ai tempi. La Panicucci non ci ha visto più quando si è resa conto che il giornalista ha sforato con i tempi, impedendo così a lei di mandare in onda tutti i servizi che aveva preparato per la puntata (quella che è andata in onda il 14 febbraio scorso, ndr). Nel servizio trasmesso da Striscia, si vede Francesco che lancia un servizio sulle recenti contestazioni subite da Giorgia Meloni. E, stando a quanto sembra trasparire dal fuori onda, il giornalista stava tenendo la linea oltre il dovuto, togliendo quindi spazio alla Panicucci che, come mostra il video, inizia a ‘sbottare’. (Continua dopo al foto)“A me non frega un caz**, deve chiudere!”, dice una Federica arrabbiatissima dai camerini. E quando si accorge che Vecchi non accenna minimamente a voler restituire la linea, la conduttrice si infuria ancora di più: “Guarda che è veramente un figlio di buona donna questo qua. Te lo dico io”. E ancora: “No a me non me ne frega un caz** però oggi eh – ha proseguito Federica, sempre più contrariata – Non me ne frega un caz**. Eh non me ne frega un caz**”. “Questo è un cretino. Se tu gli dici che deve chiudere, deve chiudere. A me non me ne frega un caz**. Cioè cosa faccio? Rientro, do la pubblicità, rientro, do la pubblicità? No, fammi capire. Cosa faccio? E che caz**, dai su. Ma dai, ma non esiste. Chiudi dai, chiudi, chiudi”. (Continua dopo le foto)

Alla fine Vecchi chiude questo benedetto collegamento, saluta il pubblico e chiede anche scusa a Federica “per il ritardo”. E lei, allora, stizzita: “Quando a settembre sarai a casa tua poi ti dispiacerà un po’ di più, vedrai. Testa di caz**, io i miei minuti li voglio recuperare. Non mi rompessero il caz**”. Che è successo dopo il servizio di Striscia. In apertura di puntata, a Mattino 5, Federica ha cercato subito di scusarsi con il collega, accanto a lei al centro dello studio: “Ieri sera è andato un fuori onda in cui credo di non averti risparmiato nulla. Mi sono arrabbiata talmente tanto che te ne ho dette di tutti i colori”. “Sono umana – ha continuato -, dico parolacce, succede di arrabbiarsi con un collega. L’importante è chiarirsi. Io chiedo scusa, ho sbagliato, spero che accetterai le mie scuse”. E Vecchi, evidentemente freddo e un po’ stizzito: “Io le accetto, ma sarei falso a dire che non ci sono rimasto male. Nella tv in diretta, Federica, può succedere di sforare”.

To Top