Emiliano Sala, il suo cane lo aspetta ancora sull’uscio di casa. Lacrime – IL VIDEO – Caffeina


Emiliano Sala, il suo cane lo aspetta ancora sull’uscio di casa. Lacrime


Sta facendo il giro della rete l’immagine di Nala, il cane che aspetta il ritorno del suo padrone sull’uscio di casa. Non sa che il suo padrone e migliore amico non tornerà più. Lui è Emiliano Sala, il calciatore argentino di origine italiana che era a bordo del piccolo aereo a motore scomparso due settimane fa. Giorni di angoscia e di speranze, fino all’epilogo più tragico ma praticamente scontato: il relitto è stato localizzato su un fondale d’una sessantina di metri sopra il Canale della Manica.

Lo ha riferito la famiglia del 28enne, scomparso insieme al pilota: “Posso confermare che l’aereo scomparso è stato trovato”, ha detto un portavoce dell’Air Accident Investigation Bureau mentre la ricerca subacquea è stata intrapresa domenica per trovare il Piper PA-46 Malibu monomotore, sparito dai radar la sera del 21 gennaio sul Canale della Manica, una ventina di chilometri a nord di Guernsey, durante il volo da Nantes a Cardiff. (Continua dopo la foto)

Nala, però, che avrebbe dovuto seguire Emiliano a Cardiff, non lo sa che non lo vedrà più. E l’aspetta ancora davanti alla porta di casa, pronta a saltargli addosso e a fargli le feste quando si materializzerà di fronte ai suoi occhi. Nala non lo sa, ma il destino ha voluto che il suo padrone non arrivasse mai a destinazione, quella della sua nuova avventura professionale: la Premier League, un campionato che l’attaccante si era conquistato con le ottime prestazioni con la maglia del Nantes. (Continua dopo la foto)

La foto di Nala seduta composta che attende il calciatore e che spezza il cuore è stata pubblicata da Romina, la sorella di Emiliano. “Anche Nala ti aspetta”, è la didascalia del messaggio che risale a sabato 2 febbraio., poco prima delle ultime notizie sul ritrovamento dei resti dell’aereo sul quale viaggiava verso Cardiff, dove non è mai arrivato. Si sono rassegnati tutti ormai, ma non Nala, che continua ad aspettare paziente. (Continua dopo foto e post)

https://www.instagram.com/p/BSOs8EsASmA/?utm_source=ig_embed

“Il nostro lavoro adesso è finito. È tutto così triste e devastante ma almeno il dolore della famiglia adesso avrà una risposta”, ha detto il cacciatore di naufraghi, David Mearns, che aveva ripreso la ricerca dell’attaccante e del pilota e ha poi scoperto il relitto domenica scorsa. Emiliano era legatissimo a Nala. “La mia fedele compagna”, la definiva la punta italo argentina che su Instagram pubblicava spesso le immagini con la sua amica a quattro zampe. Bellissimo lo scatto in cui i due sono in piedi e guardano l’orizzonte al tramonto davanti al mare e alle barche. “Niente è come andare insieme”, aveva commentato lo sfortunato attaccante.

Ti potrebbe anche interessare: “Non sei mio figlio”. Francesco Totti rinnega suo figlio in diretta. Ecco perché – IL VIDEO

 

To Top