Deborah e Denise dopo ‘C’è posta per te’: “Vogliamo un figlio ma in Italia non è permesso” – IL VIDEO – Caffeina


Deborah e Denise dopo ‘C’è posta per te’: “Vogliamo un figlio ma in Italia non è permesso”


Aveva suscitato grande commozione nella puntata di C’è posta per te del 19 gennaio 2019 la storia di Denise e Deborah, due ragazze in procinto di sposarsi, ma senza l’approvazione della famiglia della prima. Dopo la puntata del programma condotto da Maria De Filippi, Denise e Deborah si sono sposate. La conferma è arrivata in un video postato sui canali social del people show di Canale 5 e Denise ha potuto avere al proprio fianco la famiglia.

Le due ragazze si sono rivolte al programma di Maria De Filippi nella speranza di far accettare alla famiglia di Denise la sua omosessualità e convincerla a partecipare alle loro nozze. Un video postato dai profili social della trasmissione mostra che la missione ha avuto esito positivo. Grazie all’intervento di Maria De Filippi, infatti, la madre – probabilmente la più delusa da Denise – ha cambiato idea e finalmente ha accettato la nuova vita della giovane ragazza. (Continua a leggere dopo la foto)

Dopo la notizia le due ragazze sono tornate a parlare tramite i social, confessando il loro grande desiderio: “Abbiamo in progetto di aprire una caffetteria e di avere un figlio. Immaginiamo il futuro con tanti piccoli ometti che girano per casa. Mi chiedo per quale motivo noi italiane siamo costrette ad andare in un altro paese per avere un bambino. Mi fa rabbia”. (Continua a leggere dopo la foto)

”Abbiamo lottato tanto e siamo riuscite a coronare il nostro sogno – spiegano Deborah e Denise, freschissime di matrimonio – Ma ci sono ancora molti desideri da realizzare. Il matrimonio è andato molto bene, soprattutto perché c’era la mia famiglia. In questo modo il mio sogno si è realizzato. Devo ringraziare i miei familiari, la redazione di C’è posta per te e Maria De Filippi per averci aiutate”. (Continua a leggere dopo la foto)

Nel corso dell’intervista le due ragazze hanno precisato che sono “persone normalissime” e che non c’è alcuna differenza con una coppia etero: “È questo il messaggio che deve passare”. Inoltre la coppia ha aggiunto che bisogna sempre lottare per l’amore: “Ma non considerateci eroi”. Nell’occasione Denise ha difeso a spada tratta la famiglia sottolineando che i contrasti erano esclusivamente con lei.

Ti potrebbe anche interessare: “Non sei mio figlio”. Francesco Totti rinnega suo figlio in diretta. Ecco perché – IL VIDEO

 

To Top