Come dimenticare ‘’La casa nella prateria’’: a distanza di quasi 40 anni ecco tutti i personaggi – Caffeina


Come dimenticare ‘’La casa nella prateria’’. Il telefilm, che narrava la storia della famiglia Ingalls, è andato in onda negli anni ‘80 e ha appassionato milioni di telespettatori: a distanza di quasi 40 anni ecco tutti i personaggi


Era il 1974 quando per la prima volta andò in onda sulla Nbc. La casa nella prateria, titolo originale Little House on the Prairie, che con i suoi 203 episodi fece sognare il pubblico. Una fattoria e la famiglia Ingalls, le loro storie e milioni di telespettatori. La serie narra le difficoltose vicissitudini di una tradizionale famiglia americana che vive in una sperduta fattoria, vicino a un paesino del Minnesota, nel periodo 1870-1890. (Continua a leggere dopo la foto)

 

 

Divisa in 9 stagioni, a cui si aggiungono un film pilota, un film speciale con spezzoni della serie e nuove scene, e tre film finali, i vari episodi toccano molti temi importanti e sempre attuali quali, ad esempio, l’adozione, l’alcolismo, il razzismo, la droga e cecità. Ma a quarant’anni dal debutto che fino hanno fatto i protagonisti e come sono cambiati negli anni?

Michael Landon (Charles Ingalls)

La sua lunga carriera, iniziata nel lontano 1956, lo vide, oltre che attore, anche regista, produttore e sceneggiatore. È tuttora l’unico americano ad aver realizzato tre show di grande successo televisivo consecutivi: “Bonanza”(1959/1973), “La casa nella prateria” (1974/1982) e “Autostrada per il paradiso” (1983/1989). Nel 1991 apparve in TV al Johnny Carson Show, dove dichiarò d’esser malato di cancro al pancreas. Sorridente e apparentemente sereno, apparve sulla copertina di Life del giugno 1991, dove rilasciò l’ultima intervista. Il 1º luglio 1991 morì presso la sua villa a Malibù, in California, all’età di 54 anni.

Alison Arngrim (Nellie Oleson)

La viziata mocciosa coi boccoli ha avuto una carriera discontinua, con varie partecipazioni in serie televisive. Oggi è produttrice tv e scrittrice: ha fatto scalpore una sua autobiografia, “Confessioni di una st****a nella prateria” in cui, oltre alle vicissitudini della sua vita da giovanissima star, ha raccontato l’abuso subito dal fratello maggiore. Ha 50 anni ed è spostata dal ’93 con il musicista Robert Paul Schoonover.

Melissa Gilbert (Laura Ingalls)

La cocciuta ragazzina dalle lunghe è stata l’attrice più giovane di sempre ad avere una stella sulla Walk of Fame. Attrice e produttrice cinematografica, ha partecipato a “Dancing with the stars”, (il nostro “Ballando con le stelle”). Oggi è Presidente dell’Associazione Americana Attori. Ha 51 anni e tre matrimoni alle spalle. Tra le love story del passato, quella con due bellissimi del cinema: Tom Cruise e Rob Lowe.

Matthew Laborteaux (Albert)

Il figlio adottivo della famiglia Ingalls ha poi continuato a recitare con successo in varie serie tv come  Lou Grant, Boomer cane intelligente, Love Boat, Simon & Simon, Autostop per il cielo, Giudice di notte, Paradise e Due poliziotti a Palm Beach e recentemente ha lavorato come doppiatore per alcuni videogiochi e cartoni animati. Ha fondato con il fratello un’associaziono per aiutare ragazzi in difficoltà. Nella vita reale anche Matthew era stato adottato dai suoi genitori.

Karen Grassle (Caroline Ingalls)

L’attrice oggi è una madre single con tre divorzi alle spalle. E’ tornata al suo primo amore, il teatro ed è cofondatrice della Compagnia di Teatro di Sante Fe. Vive in California, con la figlia.

Melissa Sue Anderson (Mary Ingalls)

Dopo la conclusione della serie ha continuato a recitare quasi esclusivamente per la tv. Nel 2010 ha scritto un’autobiografia basata principalmente sul periodo de “La casa nella prateria”, The Way I See It – A Look Back at My Life on Little House. Vive con il marito Michael Sloan, padre dei suoi due figli. Il geniale MacGyver è suo fratello.

Katherine McGregor (Harriet Oleson)

L’insopportabile mamma della capricciosa Nellie, oggi, si fa chiamare “Scottie” dopo due matrimoni naufragati e si dedica alla scrittura. Produce inoltre spettacoli per il Childrens Theater Group di Hollywood.

Dabbs Greer (Reverendo Robert Alden)

L’attore americano Dabbs Greer, volto popolarissimo della tv, è morto nel 2007 all’età di 90 anni.

Nell’arco di una carriera durata oltre 60 anni, Greer ha recitato in tutte le serie tv di maggior successo degli anni Cinquanta, Sessanta e Settanta, spaziando da Furia a Laramie, da Ai confini della realtà a Perry Mason e Ironside, passando per Mannix, Bonanza e Le strade di San Francisco.

To Top