“Archie Harrison”: ecco perché il royal baby si chiama così – IL VIDEO – Caffeina


“Archie Harrison”: ecco perché il royal baby si chiama così


Il primo figlio di Harry e Meghan Markle, che è nato il 6 maggio mattina, si chiama Archie Harrison Mountbatten-Windsor. Il nome del piccolo è stato divulgato due giorni dopo la nascita sul profilo Instagram dei duchi di Sussex insieme a una foto in cui il bimbo è immortalato insieme alla bisnonna, la Regina Elisabetta. Nello scatto, oltre alla sovrana ci sono anche il principe Filippo e Dora Ragland, la mamma della duchessa arrivata apposta dagli Stati Uniti per assistere la figlia durante il parto.

Il nome scelto dalla coppia è stato una vera sorpresa. Spiazzate tutte le previsioni dei bookmakers, sia quelle più tradizionali per la famiglia reale britannica, sia quelle più innovative. Fino a qualche ora prima, secondo le indiscrezioni provenienti dalla famiglia reale britannica, i nomi più ‘caldi’ erano quelli di Arthur e di John. Ma la scelta, come detto, è ricaduta su Archie Harrison. (Continua dopo la foto)

Un nome che nessuno si aspettava e anche altisonante e impegnativo per il bebè che mamma Meghan ha descritto come un “bambino dolce e calmo”. “Archie Harrison” ha però un significato ben preciso. Archie, intanto, è un nome di origine tedesca. È il diminutivo di Archibald e indica colui che è coraggioso e valoroso. Il secondo nome, Harrison, è invece un tributo a papà Harry. Harrison significa infatti ‘figlio (in inglese ‘son’) di Harry’. Ha origini aborigene. (Continua dopo la foto)

Per quanto riguarda Windsor-Mountbatten, invece, è il cognome completo della dinastia britannica, che unisce il casato della regina Elisabetta e quello del principe consorte Filippo. Nel 1952, quando la Regina Elisabetta II salì al trono, confermò il cognome Windsor per la famiglia, ma negli anni ’60 la decisione di rompere con la tradizione. La sovrana volle per i suoi diretti discendenti volle infatti un cognome diverso rispetto a quello del resto dei membri della Casata dei Windsor. (Continua dopo la foto)

Così fu scelto il cognome composto Mountbatten – Windsor per i discendenti che non godevano del titolo di Altezza Reale, di Principe o Principessa. Windsor è ovviamente il nome della Casata, mentre Mountbatten è il cognome di Filippo di Edimburgo. Per ora Archie Harrison non ha alcun titolo nobiliare, dal momento che non è tra i primi nella linea i successione al trono (è settimo), quindi, a meno che la regina non intervenga con un decreto apposito, il figlio di Harry e Meghan non potrà essere chiamato principe o Sua altezza reale.

Ti potrebbe anche interessare: Morte Luke Perry, finalmente parla ‘Brenda’: l’addio al suo ‘Dylan’ spezza il cuore in due – IL VIDEO

To Top