Tragedia dell’aria, aereo si schianta al suolo: tutti i morti i passeggeri a bordo – IL VIDEO – Caffeina


Tragedia dell’aria, aereo si schianta al suolo: tutti i morti i passeggeri a bordo


Pioggia, vento e nebbia. Queste sarebbero state le cause dell’incidente aereo che è costato la vita a 14 persone in Messico, nel pomeriggio di domenica. L’aereo era un Bombardier Challenger 601, il jet privato più grande in commercio. Il volo era partito da Las Vegas ed era destinato a Monterrey, in Messico. Il pilota aveva detto alla torre di controllo di Monterrey che il maltempo lo obbligava a salire di quota. Era progressivamente passato da 11 mila metri a 12 mila. Ma poi di colpo le comunicazioni si sono interrotte.

In quel momento l’aereo sorvolava una zona montagnosa, a circa 200 chilometri dalla cittadina di Monclova e dal famoso parco nazionale Cuatro Cienegas, nello stato messicano di Cohauila. Il contatto con la torre di controllo di Monclova è stato perso nel pomeriggio di domenica, alle 16:30 locali. La ricerca è scattata subito, ma i resti dell’aereo sono stati trovati solo 12 ore dopo, lunedì. Le forze dell’ordine e gli esperti dell’aviazione civile messicana stanno ancora perlustrando una vasta zona intorno al luogo dell’impatto, nel tentativo di ricostruire cosa abbia causato la tragedia. Continua dopo la foto

A bordo del jet privato viaggiava un gruppo di uomini d’affari e turisti che tornavano a casa in Messico dopo un viaggio nella città Usa, nel Nevada, per assistere a quella che era stata definita la “sfida dell’anno”, fra il pugile messicano Canelo Alvarez e il newyorchese Daniel Jacobs. Alvarez aveva sfidato Jacobs per il titolo mondiale dei pesi medi della International Boxing Federation, e lo aveva vinto. Continua dopo la foto

Non è la prima volta che il Messico si trova di fronte a tragedie del genere. Alla vigilia di natale l’elicottero che trasportava la governatrice dello Stato di Puebla è precipitato. Martha Erika Alonso era stata eletta il primo luglio scorso e succedeva al marito, il senatore Rafael Moreno (in carica dal 2011 al 2017), anche lui deceduto nello schianto. Continua dopo la foto

L’incidente è avvenuto non lontano dalla capitale, Puebla, detta anche “de los Angeles”, la città degli angeli, distante solo 130 km da Città del Messico il cui cuore storico, lo Zòcalo, si è guadagnato il titolo di Patrimonio dell’Umanità attribuito dall’Unesco. L’annuncio dell’incidente aereo è stato dato personalmente, via Twitter, dal presidente degli stati messicani, Andres Manuel Lopez Obrador, alle 14,41 ora locale (le 21,41 in Italia) “Ho ordinato all’intero governo di agire immediatamente”, era stata la sua prima reazione.

Ti potrebbe anche interessare: Morte Luke Perry, finalmente parla ‘Brenda’: l’addio al suo ‘Dylan’ spezza il cuore in due – IL VIDEO

To Top