“Addio mamma”. Morta nel sonno a 28 anni, lascia due figli piccoli: straziante – IL VIDEO – Caffeina


“Addio mamma”. Morta nel sonno a 28 anni, lascia due figli piccoli: straziante


Una mamma 28enne di due figli di 6 e 3 anni è morta improvvisamente nel suo appartamento, la notte fra il 31 dicembre e il primo gennaio. A trovarla, i suoi genitori, insospettiti dal fatto che non rispondesse al telefono. I nonni hanno avuto anche l’arduo compito di spiegare ai piccoli che «la mamma era volata in Paradiso». E i bambini, non riuscendo a capire la situazione, avrebbero avanzato una richiesta che scalda il cuore: «La mamma ha il telefono in Paradiso? Possiamo telefonarle?».

La vicenda si è svolta a Londra. Come riporta il Sun, la morte di Ashley Grundy, questo il nome della vittima, sarebbe avvolta nel mistero. Ancora da accertare le cause del decesso, l’autopsia sul corpo della giovane mamma infatti non avrebbe ancora dato risposte certe. I genitori di Ashley, Ash Selector, 54 anni, e Sarah Grundy, 51 anni, l’hanno trovata priva di vita nel suo appartamento la sera del primo gennaio. L’ultima volta l’avevano sentita il giorno prima. Ashley aveva detto loro che avrebbe passato la serata in casa perché non si sentiva in forma. (Continua dopo la foto)

La figlioletta di sei anni, Lailani, e il piccolo di tre anni, Maverick erano invece con l’ex partner. Durante la nottata di Capodanno, i genitori avrebbero provato a contattare Ashley, ma non prendendo la linea, hanno pensato che alla fine fosse uscita e ci fosse un sovraccarico di rete. Poi, il giorno dopo la tragica scoperta. E in attesa di capire che cosa sia successo alla figlia, hanno dovuto rivelare ai bimbi l’accaduto. (Continua dopo la foto)

«La femminuccia – ha spiegato la nonna – mi ha chiesto se la mamma avesse il telefono in Paradiso e se potesse telefonarle. Ho dovuto dirle che non ha il telefono con sé. Non riescono ancora a capire la situazione. Io e mio marito vogliamo la verità». Intanto, è stata lanciata una campagna fondi su GoFundme in favore dei due bimbi rimasti senza mamma. (Continua dopo la foto)

Tre la cause delle morte delle giovane mamma potrebbe esserci la sindrome di Brugada. La sindrome di Brugada è una malattia geneticamente determinata che predispone al rischio di aritmie ventricolari maligne e può essere causa di morte improvvisa in giovani adulti con cuore strutturalmente sano. Tipicamente gli uomini manifestano la malattia più frequentemente delle donne e difficilmente la Sindrome di Brugada si manifesta in età pediatrica. La malattia ha una prevalenza stimata di 5 su 10.000 e una trasmissione autosomica dominante; pertanto la probabilità di trasmettere la patologia è del 50% ad ogni gravidanza.

Ti potrebbe anche interessare: Nadia Toffa e la morte. Quel che fa sapere la giornalista fa gelare il sangue – IL VIDEO

 

To Top